Come corpo fluido – Anatomia Esperienziale

Come corpo fluido – Anatomia Esperienziale

Corsi, News 0

Entreremo nell’acqua spinti dalla concretezza della terra.

Attraverso il movimento sentito, entreremo in profonda relazione interna con l’ingrediente più generoso che compone e abita il nostro corpo: l’acqua.

I fluidi nel corpo sottendono presenza e trasformazione; stabiliscono le basi per la comunicazione; mediano l’attività dinamica di attività e riposo, tensione e rilassamento.

Cos’è l’Anatomia Esperienziale
L’Anatomia Esperienziale è una disciplina orientata a chi desidera comprendere in modo pratico come la percezione di sé possa essere ripensata ed esperita da uno scenario corporeo, cioè da un prospetto ampio e sostenitore di ciò che realmente siamo.
Tutto ciò avviene attraverso una precisa rieducazione del movimento a partire dall’interno. Questo ci porta a comprendere come la mente si esprime attraverso il corpo e il corpo attraverso la mente.

L’Anatomia Esperienziale poggia su elementi quali l’anatomia, la fisiologia, lo sviluppo del movimento, facendo uso di una serie di principi funzionali che portano all’esplorazione del nostro complesso e allo stesso tempo semplice insieme di sistemi corporei.

A cura di Paolo Raccanello.
Si occupa di biodinamica craniosacrale e ricerche somatiche in relazione all’architettura, cultura e stili di vita. Assistente alla formazione presso la scuola di biodinamica In Flow di Forlì. Come performer ha collaborato con alcuni coreografi tra i quali Alessandra Fabbri (Fe), Elisa Mucchi (Fe), Michele di Stefano Compagnia MK (Roma), Collettivo Cinetico-Francesca Pennini (Fe).

Quota di iscrizione: 45 euro

Info e iscrizioni:
Laura Cociancig, psicologa psicoterapeuta
347-7442573 info@radicamente.it
www.radicamente.it
Via Viotti n.4 – Padova

Comments are closed.